Europa League

Napoli, Petagna si ferma. Ora gli indisponibili sono nove. Solo 14 giocatori a disposizione col Granada

Napolipiu foto web

Napoli, si ferma anche Petagna. L’attaccante ha accusato una distrazione parcellare del retto femorale destro durante l’allenamento. Ora gli indisponibili sono nove.

Dopo gli infortuni di Ospina e Lozano, Gattuso perde anche Petagna. L’attaccante ha accusato un problema muscolare durante l’allenamento di lunedì.

Gli esami hanno evidenziato “una distrazione parcellare del retto femorale destro” che terrà fuori l’attaccante almeno per 15-20 giorni.

NAPOLI, EMERGENZA PIENA: SI FERMA ANCHE PETAGNA

Petagna va ad affollare ulteriormente l’infermeria del Napoli, composta attualmente da nove giocatori tra infortunati e positivi al Covid-19: Ospina, Manolas, Koulibaly, Ghoulam, Hysaj, Demme, Lozano, Mertens e ora Petagna.

Il Napoli affronterà il Granada per l’andata dei sedicesimi di Europa League in piena emergenza. Attualmente infatti a disposizione di Gattuso sono rimasti solo quattordici giocatori, tra cui due portieri.

Gli ultimi a finire nella lunga lista di indisponibili sono stati Ospina, Lozano e Petagna che si vanno ad aggiungere a Koulibaly e Ghoulam (entrambi positivi al Covid-19), Hysaj, Manolas, Demme e Mertens tutti infortunati.

L’emergenza peraltro potrebbe durare almeno qualche settimana dato che l’infortunio meno grave è quello di Demme, il cui rientro sembra previsto a fine mese, mentre per gli altri bisognerà aspettare probabilmente almeno inizio marzo.

NAPOLI, I CONVOCATI DI GATTUSO PER IL GRANADA

Nell’elenco dei convocati di Gattuso per Granada quindi figureranno due portieri (Meret e Contini), quattro difensori (Mario Rui, Maksimovic, Rrahmani, Di Lorenzo).

A centrocampo sono disponibili: Bakayoko, Elmas, Fabian, Zielinski e Lobotka. In attacco : Osimhen, Politano e Insigne.

Non solo, tra i quattordici disponibili va ricordato come Fabian Ruiz e Osimhen siano ancora alla ricerca della migliore condizione dopo i recenti problemi fisici.

A questo punto è facile ipotizzare che, per la trasferta di Granada, Gattuso sarà costretto a convocare parecchi elementi della Primavera da portare in panchina, dato che altrimenti rischierebbe di ritrovarsi di fatto con due soli giocatori di movimento più il terzo portiere Contini.

Condividi
Secured By miniOrange