Notizie

Maksimovic a Sky: “Calcio e tifosi, quanto mi mancate”

Napolipiu

Nikola Maksimovic difensore del Napoli è intervenuto ai microfoni di Sky Sport, una lunga intervista in cui si parla di coronavirus e calcio.

Anche Nikola Maksimovic è in quarantena è come tutti: “Fortunatamente sto bene, continuo a stare a casa e rispettare le regole” dice il difensore del Napoli che aggiunge: “Ci dobbiamo adattare a questa nuova normalità, continuo ad allenarmi a casa con l’aiuto dei preparatori atletici che ci inviano il programma“. Eppure stare tra le mura di casa non è facile per nessuno: “Mi mancano gli allenamenti, il calcio e le partite vere. Soprattutto quelle giocate in questa città che vive di calcio“. A Napoli anche se “vai al bar e prendi un caffè, poi qualcuno ti ferma e dice: ‘Uagliò allora sabato vinciamo? Sono queste le cose che più mi mancano in questo momento“.

Ripresa Serie A: “Il Napoli è pronto”

Non si sa ancora se si tornerà a giocare. La Figc e la Lega stanno facendo di tutto per far rotolare di nuovo il pallone, ma l’ultima parola spetta al governo che sembra orientato a fermare tutto. In ogni caso è proprio Maksimovic a confermare che a “Castel Volturno è tutto pronto. Sappiamo che possiamo ritornare ad allenarci il 18 maggio, il centro  sportivo è pronto e noi abbiamo grande fiducia nella ripresa del campionato, per questo siamo rimasti tutti in città“. Il difensore a Sky fa sapere che si sente “quotidianamente con i compagni di squadra” ma anche coi “medici che ci stanno raccontando l’evolversi di questa pandemia e fortunatamente le cose stanno andando meglio“. Chiusura sul tecnico Gennaro Gattuso, un allenatore che “ci ha sempre detto che siamo una grande squadra e che stavamo solo vivendo un momento di difficoltà. Zitti e pedalare questa è stata la sua filosofia. Con lui – conclude Maksimovic – ho instaurato subito un ottimo rapporto“.

Condividi
Secured By miniOrange