Notizie

CdS-Europa League, Spalletti recupera Manolas per Napoli-Leicester

Finalmente una buona notizia per l’allenatore azzurro, che dovrà probabilmente fare ancora a meno di Fabian Ruiz e Insigne, oltre agli altri infortunati Osimhen, Anguissa, Koulibaly e Lobotka

NAPOLI – Finalmente una buona notizia perLuciano Spalletti, che depenna il nome di Kostantinos Manolas dalla folta lista di infortunati. Come diramato dal club con una nota ufficiale, il tecnico degli azzurri ha recuperato il difensore greco, col quale aveva già lavorato nel corso della sua seconda esperienza sulla panchina della Roma: Manolas, infatti, “ha svolto l’intera seduta in gruppo“, si legge nel comunicato. “Seduta mattutina per il Napoli all’SSC Napoli Konami Training Center – prosegue -. Gli azzurri preparano il match contro il Leicester in programma giovedì alle ore 18.45 allo Stadio Maradona per l’ultima giornata di Europa League. Dopo una prima fase di attivazione e torello la squadra ha svolto esercizi su palle inattive, lavoro tattico e partita a campo ridotto“. I ragazzi di Spalletti si trovano attualmente a quota sette punti in classifica, tanti quanti lo Spartak Mosca ma terzi in virtù dei confronti diretti sfavorevoli. In testa ci sono le Foxes a 8, in fondo il Legia Varsavia a 6.

 

Napoli, le ultime sugli infortunati

Restano pertanto sette i calciatori della rosa del Napoli su cui non potrà contare Luciano Spalletti per la decisiva sfida di Europa League contro il Leicester. Oltre ad Osimhen, che dovrà restare fuori a lungo a causa delle fratture multiple rimediate allo zigomo sinistro e all’orbita, e al giovane Zanoli, ancora alle prese con il Coronavirus, è da monitorare la situazione di Insigne, che “ha svolto terapie e personalizzato in palestra“, e che resta in dubbio anche per la sfida contro l’Empoli. Discorso simile per Fabian Ruiz, che “ha fatto terapie e lavoro personalizzato in palestra e campo“, e per Anguissa, che ha svolto un lavoro “personalizzato in campo“. Per quanto riguarda Koulibaly e Lobotka, con il primo che ha chiuso anzitempo il 2021 ed il secondo che non desta particolari preoccupazioni nello staff medico del Napoli, il club ha reso noto che entrambi si sono sottoposti a “terapie“.

Condividi
Secured By miniOrange