Notizie

CdS-Napoli, De Laurentiis show da Insigne a Spalletti: “Vi dico tutto”

Il presidente azzurro mette fine al lungo silenzio parlando per quasi due ore in un hotel di Roma: rivivi il live parola per parola

ROMA – Fine del silenzio: il presidente Napoli Aurelio De Laurentiis è tornato a parlare dopo parecchi mesi e, come era immaginabile, è stato un fiume in piena. Il patron azzurro si appresta a incontrare Luciano Spalletti per pianificare mercato e nuova stagione della squadra. Oggi, in una conferenza stampa di quasi due ore in un hotel di Roma, De Laurentiis ha affrontato tantissimi argomenti con la consueta schiettezza: dal rapporto con Gattuso, all’ultimo biennio fuori dalla Champions del Napoli e poi la Superlega, la crisi economica per il Covid, gli ammiccamenti con Spalletti, il Var, i Mondiali in Qatar a dicembre e persino il calcioscommesse senza trascurare il calciomercato del suo Napoli, con il futuro di capitan Insigne in bilico.

La conferenza di De Laurentiis live

17.54 – Termina, dopo quasi due ore, la conferenza stampa di Aurelio De Laurentiis.

17.50 – Sul fatto che Insigne potrebbe non accettare un taglio dello stipendio del 25 per cento alla luce dell’ultimo rinnovo di Mertens, ADL risponde: “Il taglio degli stipendi non è un taglio chirurgico. Con Mertens abbiamo già rinnovato due anni fa e ha ancora un anno di contratto. Insigne? Le due situazioni non sono paragonabili. Mertens fu utilizzato da Sarri come centravanti quando dovetti cedere Higuaìn alla Juve. Adesso non ha più il ruolo di Insigne. Da un confronto che avrò con Spalletti verrà fuori quello che si può fare o meno, sulla carta“.

 

Condividi
Secured By miniOrange