Notizie

Rigori: due pesi e due misure, Pirlo chiede ‘educatamente’ il Var. Per il Napoli nemmeno ci pensano

Napolipiu Calci di rigore al tempo del Var, le polemiche dovrebbero sparire ma non è successo in Genoa-Napoli, facendo scattare la polemica.

Perché Manganiello non ha visto il Var in occasione della spinta di Scamacca su Mario Rui? Ufficialmente perché il direttore ha preso la sua decisione ed ha deciso di non voler non andare a rivedere le immagini. Quindi è stata una decisione cosciente di non andare a rivedere il presunto fallo da rigore in Genoa-Napoli per il tocco di Scamacca su Mario Rui. Bene, benissimo allora non si capisce perché certi rigori, molti simili tra di loro, vengono fischiati ed altri no. E’ il caso, per pure esempio, di quello concesso a Chiesa in occasione della sfida con l’Atalanta. La dinamica è diversa ma il movimento molto simile, il tocco non appare netto, ma l’arbitro in quel caso ha dato rigore. Mentre Manganiello in Genoa-Napoli su Mario Rui ha deciso che c’era rigore.

Genoa-Napoli: Var spento

Queste decisioni contrastanti innescano polemiche, soprattutto quando c’è il mezzo tecnologico ad aiutare gli arbitri. Ecco non si capisce, sempre per puro esempio, perché Pirlo possa ‘educatamente’ chiede il Var nel match contro l’Inter, quindi di fato riscrivere le regole, mentre Manganiello ha deciso di non vedere il Var in Genoa-Napoli per il presunto fallo di Scamacca su Mario Rui. Un calcio di rigore che avrebbe potuto dare il pareggio al Napoli, ma che non è stato mai calciato, per la volontà di non utilizzare il mezzo tecnologico. Detto questo va comunque specificato che il Napoli di Gattuso poteva fare qualcosa di più, ma anche la sfortuna ci ha messo lo zampino, facendo scattare la settima sconfitta in campionato per gli azzurri.

 

Condividi
Secured By miniOrange