Notizie

Napoli-Fiorentina, Gattuso: “Obiettivo vittoria al San Paolo. Fuori Ghoulam, Hysaj si è fatto trovare pronto” novità su Demme e Lobotka

Napoli più

Gattuso in conferenza stampa per Napoli-Fiorentina dice: “Fiorentina grande squadra, novità su Demme e Lobotka. Emergenza difesa”.
Le parole di Gennaro Gattuso in conferenza stampa in vista della sfida Napoli-Fiorentina. Il tecnico del Napoli dal centro sportivo di Castel Volturno ha detto: “Con la Fiorentina sarà una partita difficilissima, i viola giocano di squadra, sanno tenere il campo per questo non possiamo fare altro che pensare una partita alla volta“. Per Gattuso non c’è altro che la partita con la Fiorentina: “Non possiamo fare troppi calcoli, da quando ci sono io al San Paolo abbiamo fatto male, è arrivata l’ora di invertire la tendenza. Non dobbiamo pensare né alla Juventus nè alla Lazio“.

Sul problema gol, il tecnico del Napoli in conferenza stampa ha detto: “Il problema gol non coinvolge solo gli attaccanti, ma tutta la squadra. Dobbiamo fare in modo di essere più concreti in attacco, ma per arrivare a fare gol serve tutta la squadra“. Gattuso a centrocampo trova Demme e Lobotka, che potrebbero non giocare titolari: “Non mi piace buttare allo sbaraglio i miei giocatori” indicazione che fa capire qualcosa sulla formazione anti Fiorentina. Secondo Gattuso sia Demme che Lobotka possono “dare tantissimo alla squadra, da quando sono arrivati si vede che la palla gira in modo diversa in mediana e la competizione è da stimolo anche per tutti gli altri“.

Gattuso in conferenza stampa: emergenza difesa e Insigne

Il tecnico del Napoli contro la Fiorentina dovrà fare i conti ancora con l’emergenza difesa: “Non voglio buttare le mani avanti– ha detto Gattuso in conferenza stampa – ma ci mancano tanti calciatori importanti, soprattutto in difesa“, reparto che ritrova Sebastiano Luperto, mentre sicuramente mancheranno Koulibaly e Maksimovic. “La cattiveria? Per me essere cattivi significa non mollare mai, stare con il compagno e non lasciare nulla al caso e annusare il pericolo. Questa per me è la cattiveria“.
Gattuso ha trattato anche l’argomento Insigne: “E’ il capitano del Napoli, deve dare l’esempio così come devono fare tutti. Lorenzo sta facendo delle buone prestazioni, ma non solo lui, ma tutti stanno dando il massimo e qualcosa di buono sta vedendo. Sono felice delle parole usate da Milik ieri, che ha parlato di squadra e di impegno collettivo“.Il tecnico del Napoli non si fida della Fiorentina: “Squadra che sa stare in campo, sa essere molto veloce e può ripartire in contropiede. Dobbiamo stare attenti“.

Condividi
Secured By miniOrange