Notizie

Mertens tra mercato e record: tre maxi offerte, rientra con la Samp

Napolipiu di Fabio Mencocco

Il futuro di Mertens tra mercato e record con il Napoli. Il belga è rimasto in maglia azzurra e sfida Hamisk, con la Sampdoria può essere convocato.

Fuori dal 6 gennaio per un problema agli adduttori, di fatto Dries Mertens nel 2020 non ha mai giocato. Zero presenze in sei partite, quasi un mese fuori e tanto lavoro in palestra, come quello mostrato dallo stesso belga su instagram. Mertens è diviso tra mercato e record, quello di Hamsik che ha siglato 121 gol il maglia azzurra. Il centrocampista slovacco è il miglior marcatore della storia del Napoli, dietro di lui c’è proprio Mertens. Il pittore fiammingo vuole ritrovare quel gol, che come sottolinea il Corriere dello Sport, gli manca dal 29 settembre con il Brescia al san Paolo. “Un’eternità per uno come lui, non resta che invertire il trend. Per forza, il tempo sta per scadere, per entrare nel mito, dopo essere diventato anche il principe dei cannoniere internazionali del Napoli (25 gol)” scrive Corriere dello Sport.

Napoli-Sampdoria: Mertens verso la convocazione

Dries Mertens potrebbe puntare di nuovo al record a partire dalla sfida con la Sampdoria. Il belga non c’è nella probabile formazione titolare del Napoli, Milik è in una condizione migliore ed il polacco ha la fiducia di Gattuso. Nonostante tutto i problemi fisici sono superati e quindi è pronto a subentrare nella panchina. Per Mertens c’è sempre il mercato, una tentazione rimandata a giugno perché il Napoli non lo ha voluto cedere pur sapendo che l’attaccante è in scadenza di contratto. Monaco, Chelsea e Inter sono le tentazioni milionarie per Mertens. Tutti e tre i club hanno messo sul piatto offerte importantissime per un calciatore che alla soglia dei 33 anni può offrire ancora tanto al calcio. Eppure Mertens e il Napoli si sono dati altro tempo, per rinnovare quell’amore reciproco pronto a sbocciare di nuovo.

 

Condividi
Secured By miniOrange