Notizie

Cds, Juve-Napoli, il regolamento: ecco cosa può succedere

La Asl ha bloccato la partenza del gruppo di Gattuso per Torino alla vigilia del match contro i bianconeri: secondo il comunicato della Lega una gara può essere rinviata a causa di particolari provvedimenti

La morsa del Coronavirus si stringe sempre più forte sul calcio, e scuote anche Napoli e Juve alla vigilia del big match di campionato allo Stadium. Tutta la squadra azzurra, compresi i calciatori risultati negativi al test Covid, dovrà osservare un periodo di isolamento fiduciario di 14 giorni. Così ha stabilito l’Asl di Napoli bloccando la partenza del gruppo diretto a Torino per la sfida contro i bianconeri. Ma cosa prevede il regolamento in questi casi? 

Clamoroso, il Napoli non va a Torino

Il comunicato della Asl di Napoli

Ecco cosa dice la regola

Stando al comunicato pubblicato dalla Lega, una gara può essere rinviata a causa di provvedimento delle autorità statali o locali: sembrerebbe essere proprio il caso odierno. “Il Consiglio di Lega del 30 settembre – 1° ottobre 2020 (…) ha deliberato di disporre, in via transitoria, eccezionale e limitatamente alla corrente stagione sportiva 2020/2021 – indipendentemente da quanto disposto da altre norme e/o regolamenti applicabili alla singola competizione e FATTI SALVI EVENTUALI PROVVEDIMENTI DALLE AUTORITÀ STATALI O LOCALI nonché della Federazione Italiana Giuoco Calcio – le seguenti regole per le ipotesi di positività al virus SARS-CoV 2 dei calciatori dei Club partecipanti alle Competizioni organizzate dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A (che abbiano determinato il conseguente isolamento/quarantena per uno o più calciatori o per intere squadre (…)”. 

Juve in isolamento: due positivi

Juve-Napoli, la Lega aspetta 

Se la decisione della Asl lascia prefigurare un rinvio di Juve-Napoli (appare difficile che l’azienda sanitaria consenta alla squadra partenopea di partire domattina e giocare il match in serata a Torino) la Lega di Serie A aspetta ad adeguarsi e non ufficializza il rinvio. Da fonti di via Rosellini trapela che si sta cercando di capire, parlando anche con i vertici politici, giurisdizione e competenze della stessa Asl (che ha messo in quarantena a casa la squadra di Gattuso) prima di prendere una decisione ufficiale.

Condividi
Secured By miniOrange