Notizie

Gattuso vuole tutti al top: lavoro massacrante a Castel Volturno

Sa seguici anche su Telegram https://t.me/NapoliCe

napolipiù

Sono ripresi gli allenamenti a Castel Volturno, il tecnico Gennaro Gattuso chiede lo sforzo massimo ai giocatori che si sono presentati in buona forma.

Dopo quasi due mesi di assenza giovedì si sono aperte le porte del centro sportivo di Castel Volturno per i giocatori del Napoli. Allenamenti intensi per la compagnia azzurra divisa in piccoli gruppi per rispettare le distanze di sicurezza. Questo però non ha posto un freno alla voglia di ricominciare del gruppo e nemmeno al tecnico Gennaro Gattuso che è un vero e proprio martello per i suoi calciatori.

Secondo quanto scrive Tuttosport il tecnico ha sottoposto i calciatori ad un “Un lavoro massacrante, soprattutto il cardio che dura un’ora, fatta di corsa veloce e senza (quasi) mai prendere una sosta. Roba da perdere i sensi, soprattutto se affronti questo tipo di lavoro dopo due mesi trascorsi ad allenarsi guardando i video preparati dai 9 collaboratori di Ringhio“.

Napoli ripresa degli allenamenti

Non c’è stata sosta per la truppa di Gattuso che in questi mesi ha dovuto lavorare solo da casa. Il tecnico alla ripresa non ha fatto sconti a nessuno, ma ha trovato la risposta dei giocatori che si sono fatti trovare in una buona forma fisica. Nessuno ha sgarrato, per questo motivo i carichi di lavoro imposti dal tecnico in questi due giorni sono stati sopportati da Insigne e compagni. Anche ieri i giocatori si sono allenati divisi per gruppi, i tre portiere poi gli altri a scaglioni. Una sessione alle 11,30 e l’altra alle 14.

Un lavoro duro, una sorta di richiamo di preparazione, per Gattuso vuole tutti al massimo per la ripresa del campionato. Al momento da questo fronte non ci sono grandi novità. Il ministro Spadafora si è preso un’altra settimana di tempo, l’obiettivo è capire l’andamento della curva dei contagi dopo due settimane di Fase 2.

Condividi
Secured By miniOrange