Europa League

Gattuso: “AZ? Partita complicata. Insigne? Mi aspetto ancora molto di più”

napolipiu

Gennaro Gattuso parla della sfida contro l’AZ di Europa League.

Il tecnico del NapoliGennaro Gattuso, ha parlato alla vigilia della sfida di Europa League contro l’AZ. Ecco quanto evidenziato:

Il Napoli? La squadra è forte tecnicamente ed ha toccato con mano da un po’ di tempo a questa parte che non può permettersi di non metterci il veleno perché la qualità non basta. Quella ti fa vincere le partite, ma non tutte. Ci vuole una grande testa, una grande voglia, bisogna giocare sempre insieme nel bene e nel male. Modulo? Mi sembra di sognare. Il mio modulo è il 4-3-3, abbiamo giocato 4 o 5 volte col 4-2-3-1. Non è una questione di modulo, ma i giocatori forti bisogna farli giocare. Poi se non ci mettiamo in testa che bisogna sacrificarsi allora qualcuno resta fuori. Il problema del Napoli non è il modulo, ma è la mentalità. L’anno scorso eravamo sul pezzo, giocavamo bene con la testa e prendevamo pochi goal. Bisogna avere quest’atteggiamento qua, la gara con la Roma non basta.

Insigne? Mi aspetto ancora molto di più da lui, voglio vederlo meno musone perché è il capitano. Ha ventinove anni, non è un ventenne, deve fare il salto di qualità. Lui lo sa e deve modificare il fatto che sia musone. Per come tiene il campo, per i sacrifici che fa e per la sua tecnica è impeccabile. Vorrei vederlo più allegro perché a volte sembra che soffra di mutismo selettivo se una cosa non gli va bene“.

Condividi
Secured By miniOrange