Ce Altro

Coppa Italia, Casertana e Catanzaro con il derby nel mirino

Caserta news

La vincente sfida la Salernitana

Sono stati ufficializzati nella mattinata di oggi gli orari del primo turno preliminare della TIM Cup 2019-20. Nel turno del 4 agosto scenderanno in campo le squadre di Serie C e di Serie D, secondo gli accoppiamenti sorteggiati lo scorso 22 luglio. La Casertana è stata accoppiata al Catanzaro di Auteri con la gara secca da disputare al Ceravolo in virtù del miglior piazzamento ottenuto dai giallorossi al termine della stagione 2018-19.

Inizialmente il calcio di avvio era stato programmato alle ore 17,30, poi invece c’è stata la variazione e le due squadre si sfideranno con una temperatura più mite, alle ore 19. Sono 18 le gare in programma in questa prima trance: ad aprire le danze ci saranno i due anticipi di sabato (Virtus-Francavilla-Novara, ore 17,30 e Pro Vercelli-Rende, ore 18,30), il grosso delle partite da disputare domenica e il posticipo di martedì 6 agosto con Reggina-Vicenza alle ore 20,30. Nella scorsa edizione fu proprio la Casertana ad inaugurare il torneo con la prima gara in programma, vinta contro il Picerno con doppietta di Luis Alfageme.

La vincente tra Catanzaro e Casertana è attesa al secondo turno dalla Salernitana (gara secca all’Arechi) domenica 11 agosto mentre questa prima tranche si concluderà domenica 18 agosto e la sopravvissuta del match di Salerno si recherà allo Stadio Via del Mare per affrontare il Lecce. La TIM Cup proseguirà col quarto turno in programma il 4 dicembre per poi approdare agli ottavi quando entreranno in scena le squadre di Serie A classificate dal primo all’ottavo posto con incontri di andata e ritorno.

Per l’accoppiamento che interessa la Casertana o più verosimilmente le sue progressive è previsto il match al Meazza contro il Milan. Per preparare al meglio a sfida col Catanzaro i falchetti torneranno al lavoro domani mattina con una seduta al Pinto. Per quanto riguarda i movimenti di mercato c’è da registrare in data odierna il trasferimento in prestito del giovane portiere, classe 2000, Michele Avella in Serie D all’ACR Messina. Lo staff rossoblù, data la nutrita presenza in organico di altri tre elementi nel ruolo, ha deciso di procrastinare l’esperienza per l’atleta che ha già disputato una pregevole stagione, l’anno scorso, col prestito al Matelica.

Condividi
Secured By miniOrange