Notizie

Cds,Napoli-Az Alkmaar 0-1: Gattuso, esordio amaro in Europa League

Gli azzurri dominano (73% di possesso palla) ma non trovano la via del gol. Gli olandesi colpiscono in una delle pochissime azioni offensive con De Wit

Inizia con il piede sbagliato l’avventura europea del Napoli: l’Az Alkmaar sbanca il San Paolo e costringe Gattuso alla prima sconfitta stagionale, almeno sul campo. Non è bastato fare poco turnover all’allenatore per rivedere la squadra che sabato scorso aveva travolto l’Atalanta, la partita è stata molto più complicata del previsto. Soprattutto perché gli olandesi hanno trascorso quasi l’intera partita arroccati in difesa, riducendo al minimo gli spazi per l’attacco azzurro, e hanno colpito in uno dei rari ribaltamenti offensivi. Ha fatto oltre il 70% di possesso palla e ha avuto sempre in mano la partita il Napoli, ma non è mai riuscito a sorprendere la difesa olandese. E, nelle poche volte che è riuscito a trovare il corridoio giusto, non ha avuto la stessa cattiveria che l’aveva portata a travolgere la squadra di Gasperini. Hanno sbagliato più volte sotto porta Politano, Mertens e Osimhen, non hanno funzionato nemmeno i cambi di Gattuso che le ha provate tutte nell’ultima mezz’ora dopo aver preso il gol di De Wit. Ma il rientrante Insigne, Petagna, Demme, Bakayoko e Mario Rui non sono bastati a dare una scossa alla partita, probabilmente sottovalutata alla vigilia visti i numerosi casi di Covid che hanno costretto all’Az ad arrivare a Napoli con gli uomini contati. Si fa già difficile l’impegno di giovedì prossimo in Spagna con la Real Sociedad: contro David Silva non saranno ammesse altri passi falsi.

Condividi
Secured By miniOrange