Notizie

Cds, Napoli-Atalanta 4-1: Gattuso, lezione di calcio a Gasperini

Show azzurro al San Paolo: doppietta di Lozano e gol di Politano e Osimhen. Gomez, Zapata e Ilicic inconsistenti e sostituiti, in rete Lammers

di Pasquale Salvione

Questo Napoli fa paura. In campo fa dimenticare tutte le polemiche della partita non giocata e poi persa a tavolino con la Juvee dà una dimostrazione di forza impressionante. Gattuso dà una lezione di calcio a Gasperini e annichilisce la capolista Atalanta in 45 minuti stellari, in cui dominain lungo e in largo, segna quattro gol e crea occasioni a ripetizione. Una grande doppietta di Lozano, un capolavoro di Politano e il primo gol ufficiale in azzurro di Osimhensuggellano una superiorità schiacciante, a tratti sorprendente per la semplicità con cui il Napoli ha in mano il comando del gioco. L’Atalanta praticamente non la vede mai, assiste allo show con un Gasperini a bocca aperta in panchina. Il tanto atteso Ilicicsembra ancora arrugginito, Zapatainconcludente viene sostituito all’intervallo, il Papu Gomez poco dopo l’inizio della ripresa. Ma è in difesa che l’Atalanta fa danni, Palomino e Romero sono in giornata no e fanno errori clamorosi.

 

 

Napoli super, quattro gol nel primo tempo

Gattuso (senza Insigne, Zielinski e Elmas) la vince soprattutto concedendo le briciole in difesa, dove il Napoli subisce il primo gol del campionato da Lammers dopo 249 minuti di imbattibilità. Gli azzurri sono compatti e bravi a non farsi mai trovare scoperti, né al centro né sulle fasce: per gli esterni Gosens e De Paoliè una giornataccia. Nello stesso tempo il Napoli è travolgente quando attacca, perché ha tecnica, velocità e imprevedibilità: Lozanopartendo da sinistra firma una doppietta in sei minuti che piega in due l’Atalanta. Affossata poi dal solito fulminante sinistro da fuori di Politano e da Osimhen che trova in chiusura di primo tempo il primo gol ufficiale in Italia con un destro rasoterra dal limite.

Condividi
Secured By miniOrange