Notizie

CdS-Insigne, commozione e applausi davanti ai tifosi prima dell’addio al Napoli VIDEO

Il capitano azzurro, che andrà a giocare a Toronto, ha incontrato una rappresentanza dei tifosi: “Sono tre giorni che piango”

E’ il momento dei saluti. Di quello che per ora è un addio. Lorenzo Insigne, il capitano del Napoli, ha incontrato gli ultras della curva B alla vigilia dell’ultima in casa con la maglia azzurra; al termine del campionato, volerà in Canada per la nuova esperienza calcistica a Toronto. L’incontro tifosi-Insigne è avvenuto nel quartiere La Loggetta, a Fuorigrotta. Il capo ultras ha regalato al giocatore una targa commemorativa mentre Insigne si commuoveva, applaudito dai presenti.

 

Insigne promette: “Napoli resterà sempre casa mia”

Lorenzo Insigne ha detto alcune parole: “Sono qui per ringraziarvi ma anche per dirvi che Napoli resterà sempre casa mia. E ogni volta che potrò, tornerò qua. Non vi posso nascondere che sono tre giorni che non faccio che piangere, passo fuori dal Maradona e mi commuovo perché per dieci anni è stata casa mia. Domenica festeggeremo insieme e sono felice di questo. Porterà sempre Napoli nel mio cuore”.

Gli ultras: “Insigne, hai sempre onorato la nostra maglia”

Il capo ultras ha replicato: “Lorenzo, ci dispiace veramente tanto di ciò, tantissimo. Ma rispettiamo la tua decisione. Abbiamo deciso di regalarti la targa perché hai sempre onorato e sudato la nostra maglia. Grazie per quello che hai fatto per Napoli, il Napoli e i suoi tifosi: questa sarà sempre casa tua”. Se domenica ci saranno contestazioni alla squadra, Insigne sarà sicuramente un caso a parte.

Condividi
Secured By miniOrange