Notizie

Clamoroso: il Napoli si ribella e non va in ritiro!

Cds

Bufera nella notte del San Paolo dopo il pareggio con il Salisburgo: la squadra ha comunicato la decisione a De Laurentiis. Ancelotti invece è tornato a Castel Volturno con il suo staff

Un’altra bufera nella notte del San Paolo per il Napoli dopo il pareggio in Champions con il Salisburgo. Dopo il misterioso addio di Ancelotti, che ha lasciato lo stadio senza parlare con le tv e senza presentarsi in conferenza con la carta stampata e i siti web, a tenere banco sono stati anche i calciatori, che sono andati via raggiungendo ognuno casa propria invece di tornare in ritiro a Castel Volturno. Nessuna comunicazione ufficiale è arrivata dalla società, sembrava esserci l’ok di De Laurentiis ma invece è stata una scelta autonoma della squadra che si è ribellata alla decisione della società e lo ha comunicato al presidente dopo la partita al San Paolo.

Ancelotti in ritiro con lo staff

La decisione del presidente De Laurentiis di mandare in ritiro il Napoli dopo il ko di Roma, era stata ufficializzata ieri dallo stesso presidente in un intervento alla radio ufficiale del club. Subito dopo aveva fatto rumore la presa di posizione dell’allenatore che in conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions si era detto “non d’accordo” con la decisione del numero uno azzurro. Stasera poi la clamorosa scelta della squadra dopo il pareggio in casa con il Salisburgo, mentre il tecnico e il suo staff sono tornati regolarmente a Castel Volturno. Il ritiro era stato programmato fino a domenica, quindi anche dopo la partita con Genoa di sabato al San Paolo alle 20.45.

Condividi
Secured By miniOrange