Mercato

CdS-Napoli, per Meret un rinnovo da numero uno

Alex vuole essere protagonista. E in agenda c’è l’incontro con la società partenopea

Alex Meret chiude la porta agli avversari ma la lascia aperta al Napoli. Il suo futuro non è ancora scritto, non è stata presa alcuna decisione definitiva e neppure c’è stato il tempo per sedersi a tavolino per discutere di rinnovo, cifre e prospettive tecniche. Accadrà presto e ogni decisione eventuale verrà valutata rispettando una volontà chiara da parte del calciatore: giocare con continuitàper essere protagonista col Napoli e con l’Italia. Il suo contratto è in scadenza nel 2023 e, a partire da domani, con la conclusione del mercato, ogni giorno potrà essere quello giusto per confrontarsi col club e cominciare a pianificare il domani.

Il futuro di Meret

Meret sta bene a Napoli, è felice in città, ha sempre accettato con serenità le scelte degli allenatori e anche in questa stagione, dopo aver giocato le prime due gare da titolare in campionato contro Venezia e Genoa, si è sistemato in panchina (in Serie A) aspettando in silenzio il proprio momento, cercando di sfruttare le occasioni che l’allenatore gli ha concesso in Europa League. In futuro Meret spera di avere più spazio, si è legato al Napoli da quasi quattro anni e per tutto questo tempo ha vissuto da alternativa di lusso e mai da titolare fisso. In estate ha vinto l’Europeo con l’Italia, un (altro) dei suoi obiettivi è quello di restare nel giro della Nazionale e l’unico modo per riuscirci è trovare continuità col Napoli. Una volta chiarito l’aspetto tecnico, incassata la fiducia del club, il portiere sarà felice – col suo entourage – di confrontarsi con la società per un accordo sul rinnovo. Tra qualche settimana potrebbe essere fissato un appuntamento coi dirigenti per capire quali sono le idee del Napoli sul portiere (Ospina ha il contratto in scadenza).

Condividi
Secured By miniOrange